Dove I Consumatori In linea Iniziano Il Loro Viaggio Di Shopping? Esperto Semalt Fornisce Nn’indagine Preziosa

Letterario ogni articolo che un consumatore medio desidera può essere acquistato online. Questo shopper medio è viziato per la scelta su ogni articolo con migliaia di venditori concorrenti che offrono il prodotto in linea allo stesso tempo.

Il Direttore di Successo Cliente di Semalt Digital Services, Frank Abagnale, spiega dove il shopper online inizia ad annullare questa fine.

Dove iniziare

Nel 2016, uno studio sul consumo online condotto da Power Reviews ha stabilito che la maggior parte degli acquirenti online inizia la ricerca di un elemento preferito su Amazon e Google. Quest’ultimo ha segnato il 35% di tutti gli acquirenti intervistati, mentre il primo ha ricevuto una quota del 38%. Allo stesso modo, il 21% degli acquirenti preferisce iniziare la ricerca nei siti web di vendita elettronica al dettaglio associati a marchi specifici. D’altra parte, eBay porta il 6% di questo gruppo come mercato di scelta. I risultati hanno creato emozioni sul mercato, dopo essere state rilasciate da un’azienda rinomata che si specializza in preziose recensioni, valutazioni e servizi di domanda e risposta. La loro relazione ha soprattutto guadagnato interesse da parte dei giocatori di commercio elettronico, come i marketers digitali.

L’accuratezza dei risultati di Power Reviews è stata ulteriormente valorizzata più tardi lo stesso anno in cui comScore ha condotto uno studio su vasta scala del comportamento dei consumatori. Questo sondaggio non solo è stato considerato nel percorso di ricerca degli acquirenti online ma anche dei consumatori offline. Nelle loro scoperte, il 27% degli acquirenti si è rivolto a Amazon per il loro primo viaggio di shopping. I motori di ricerca legittimi hanno segnato il 15% come la prima tappa per gli acquirenti. È interessante notare che il 13% degli intervistati si è rivolto a rivenditori specifici per acquistare i loro articoli preferiti con un altro 14% di rivendita a siti web specifici. Le applicazioni mobili del negozio hanno anche riflettuto nel sondaggio al 4%. Millennials aveva una preferenza costantemente più elevata per lo shopping online che gli acquirenti più anziani. L’unica differenza notevole tra le due indagini è il basso punteggio dei motori di ricerca qui.

Tuttavia, arriviamo alla conclusione dell’ottimizzazione dei motori di ricerca naturali e di Amazon come prime piattaforme per il marketing digitale, creando interesse e trasformando il traffico in vendite. È anche il posto per la concorrenza cut-throat in forma di guerre di marketing e di vendita di grande magnitudo. Ancora sui numeri, le aziende in grado di sfruttare queste due piattaforme possono facilmente raggiungere e influenzare fino al 73% del loro segmento di mercato target in ogni prodotto. Un esempio primario sarebbe un sito web di scarpe da uomo di alto rango su Google. Questo sito può facilmente creare interesse nel 35% degli acquirenti online su Google e un altro 38% su Amazon. Queste cifre rappresentano milioni di dollari in affari e conseguentemente profitti.

Verdetto

Le pratiche SEO aiuteranno le aziende online ad ottimizzare le loro classifiche sia sulle ricerche Amazon che sulle ricerche naturali. L’obiettivo principale è quello di intercettare e toccare gli acquirenti online proprio all’inizio del loro viaggio di shopping online. Per raggiungere questo obiettivo, è necessario avere pagine dettagliate complete di contenuti di qualità con descrizioni dei prodotti sufficienti e precise. Il contenuto è re in SEO in modo da non compromettere la qualità dei dati e delle descrizioni che utilizzi.

Ancora sul contenuto, incorpora parole chiave di conseguenza e le parole utilizzate nella descrizione del prodotto corrispondono a quelle frasi utilizzate dai tuoi clienti per descrivere il tuo marchio o prodotto. Inoltre, rendere visibili i prezzi, le esperienze dei clienti e le revisioni per aiutare nella conversione delle vendite. La stessa strategia si applica ai siti di e-commerce anche se si può migliorare anche l’architettura, l’infrastruttura e l’esperienza utente del sito.
About Guest Blogger

This post was written by a guest contributor from Semalt.com

Shahid Umar

Shahid Umar self-produce and host blogs about the film and music industry. Researches trends and news, all while keeping up to date in the arts/entertainment industry. Writes feature, listing and review blogs via through critical analysis. He is also a passionate photographer who love to write about the new trends and changes happening in lens industry.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.